TRATTAMENTO SIERO

Serum Italia dispone di sofisticati impianti GEA di trattamento siero per effettuare una pre-lavorarazione sulla materia prima in ingresso.

Il primo trattamento a cui viene sottoposto il prodotto è quello della scrematura della panna di siero. Nella scrematrice, la materia prima viene separata dalla panna grassa e, al contempo, dai fini di cagliata che residuano dalla precedente lavorazione.

Il siero viene quindi bactofugato mediante un processo che sfrutta la forza centrifuga come mezzo di risanamento del prodotto per rimuovere i microrganismi più pesanti e la carica sporigena. Non essendo specifico per i patogeni, deve naturalmente seguire un processo termico di pastorizzazione.

Il passaggio nel pastorizzatore a piastre, terzo step del trattamento siero, consente la distruzione di tutti i microrganismi patogeni e di parte rilevante della flora microbica saprofita, con limitate alterazioni delle caratteristiche chimiche, fisiche e organolettiche.